Le cose che mi domando

Le cose che mi domando

Spesso mi domando se saremo capaci di incontrarci, tra milioni di persone, tra migliaia di luoghi.
Se avremo la fortuna di trovarci nello stesso bar, sullo stesso tram, nella stessa fila al supermercato, e, tra la gente che ha da fare le sue cose, ci riconosceremo. Un cenno, un saluto, uno sguardo, un sorriso.
Qualcosa che ci faccia capire all’istante: ecco, ho trovato quel che cercavo.
O se continueremo come se nulla fosse, a mescolare il caffe’, a leggere il giornale, a pagare un pezzo di pane.

Condividi:

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.